Blog

Aprile 2011

Volumi della Banca Mondiale sulla valutazione d'impatto

12/04/2011, marco → Segnalazioni letture | Commenti (0)

Dalla sezione scaffale del nostro sito web sono scaricabili tre volumi pubblicati dalla Banca Mondiale sul tema della valutazione e più in particolare sull'analisi degli effetti.

Il più recente, Impact Evaluation in Practice, è stato pubblicato agli inizi del 2011 e fornisce un'introduzione chiara ed accessibile, anche a non addetti ai lavori, alla valutazione delle politiche secondo una logica controfattuale.

Ecco come inizia il primo capitolo dal titolo "Perchè valutare?".
"I programmi e le politiche di sviluppo sono disegnate per produrre cambiamenti tangibili su fenomeni d'interesse, ad esempio, per provocare un aumento dei redditi delle persone svantaggiate, per migliorare le capacità di apprendimento dii studenti in difficoltà oppure per ridurre la diffusione di certe malattie. Se questi cambiamenti sono stati davvero prodotti grazie agli interventi adottati è una domanda cruciale per un policymaker. Spesso però a questa domanda non si dedica particolare attenzione. Più comunemente i decisori pubblici si concentrano nel controllare gli input della politica ed eventualmente nel misurare i prodotti più immediati - ad esempio quanto denaro è stato speso. Dedicano poco tempo invece a verificare in che misura le politiche adottate incidano davvero sui problemi collettivi."

Gli altri due volumi sono Making Smart Policy: Using Impact Evaluation for Policy Making, una rassegna di casi per capire se, e in che modo, la valutazione d'impatto può orientare le decisioni successive, e Handbook on impact evaluation. Quantitative methods and practices, un approfondimento sulle tecniche statistiche utilizzate per "ricostruire la situazione controfattuale".

Buona lettura!